Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa
Italian English French Portuguese Spanish

9 - LA DIETA MEDITERRANEA: DA ANCEL KEYS AI GIORNI NOSTRI III

  • Autore: PROF. ELISABETTA MORO

La Dieta Mediterranea, che è stata scoperta nel Novecento ma che è un'antica tradizione del Mediterraneo, ha avuto tre capisaldi nella letteratura: si tratta di tre libri di Ancel e Margaret Keys importantissimi per capire come, mano mano, l'Europa, l'America e il Canada hanno conosciuto questo stile di vita, questo modo di condursi, questa forma di vita. Il primo libro è "Eat well and stay well" (Mangia bene e stai bene): siamo nel 1959 e questo libro diventa un best seller nel mondo anglo-americano perché Ancel e Margaret Keys, importantissimi studiosi dell'Università del Minnesota, decidono di raccontare al pubblico le scoperte che stanno facendo sull'alimentazione. L'altro libro è del 1967: "The benevolent bean" (Il fagiolo benevolo), attraverso il quale Ancel e Margaret Keys raccontano che in tutto il mondo c'è una sorta di cibo salvavita, una sorta di super food che sono i legumi, che sono la base della Dieta Mediterranea.

"The benevolent bean" significa che i fagioli sono benevoli, che ci fanno bene, e per sapere come cucinarli si può attingere da tutte le culture. Ma c'è un altro libro che è ancora più importante ed è del 1975: "How to eat well and stay well. The Mediterranean way" (Come mangiare bene e stare bene). In questo libro c'è un nuovo tema: Ancel e Margaret Keys si rendono conto che in realtà non è solo un fatto di nutrizione ma che la Dieta Mediterranea è uno stile di vita, una ricerca, un modo di fare. E quindi lo vogliono raccontare in questo libro dove si capisce che loro sono stati trasformati da un'esperienza straordinaria, il vivere per un periodo piuttosto lungo, circa una decina di anni, in Italia. Vivendo nel Mezzogiorno d'Italia, in particolare in una regione come la Campania, hanno scoperto che la Dieta Mediterranea è uno stile di vita, un "Mediterranean way".

In questo libro raccontano che, come dicevano i greci, la "diaita" era uno stile di vita, era la ricerca dell'equilibrio e aveva molto a che fare non solo con la tavola ma con i rapporti umani, che loro sperimentano nel Parco Nazionale del Cilento dove nel 1963 costruiscono una casa. Il Cilento è così importante perché mentre l'Italia andava verso il miracolo economico, il Cilento rimaneva ancorato alle tradizioni dell'agricoltura di collina, quindi produceva verdura e olio e davanti a se aveva un mare sterminato da cui coglieva tutte le proteine dei pesci. In questo luogo Ancel e Margaret Keys inventano una sorta di colonia, una colonia culturale di scienziati, e la chiamano "Minnelea", da "Minn" cioè l'origine di "Minneapolis", città da cui provenivano", ed "Elea", la colonia greca più importante della Campania dove era nata la scuola filosofica di Parmenide e Zenone. Entrambe queste due parole, inoltre, hanno la stessa radice perché sia "minn" che "ele" significano "fonte d'acqua": Ancel e Margaret Keys sono andati in Cilento ad abbeverarsi della cultura del Mediterraneo per imparare un nuovo stile di vita. Questo nuovo stile di vita che loro hanno raccontato al mondo ma che soprattutto hanno vissuto in maniera integrale e profonda con tutte le persone più comuni. Loro hanno raccontato nei loro libri che il segreto della longevità, il segreto della vita sana è vivere con gli altri, è stare con gli altri e, non a caso, la loro villa a Minnelea costruita nel 1963 ma che ancora oggi è un bellissimo luogo che guarda con gli occhi sgranati verso il mare, è una sorta di oasi del pensiero, è il luogo dove la Dieta Mediterranea è stata testata ma soprattutto dove la Dieta Mediterranea è stata vissuta.


Meddiet - Il portale della Dieta mediterranea" è un progetto dell'Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza. Progetto realizzato con il contributo del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali – Decreto ministeriale n. 93824 del 30 dicembre 2014.

Viale Regina Elena , 295 - 00161 Roma
Tel. 06-81100288 Fax 06-6792048
P.I. 08134851008