Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa
Italian English French Portuguese Spanish

7 - LA DIETA MEDITERRANEA: DA ANCEL KEYS AI GIORNI NOSTRI

  • Autore: PROF. ELISABETTA MORO

Per uno strano caso della Storia la Dieta Mediterranea è stata scoperta da un americano che si chiamava Ancel Keys: nel 1951 scopre che in Italia c'è un modo di mangiare particolarmente sano. Keys veniva dagli Stati Uniti, era un fisiologo nato in Colorado nel 1904. Però è arrivato in Italia per scoprire una cosa che nel Mediterraneo si era sempre saputa, e cioè che la triade mediterranea è particolarmente sana.

La triade è quel modo di mangiare che nel Mediterraneo c'è sempre stato a base di grano, olio e vino. Questi ingredienti sono legati a tre divinità: rispettivamente Demetra per il grano, Atena per l'olio e Dioniso per il vino. La triade mediterranea era il modo di mangiare dei mediterranei e lo è stato per millenni, in contrapposizione con un altro modo di mangiare, cioè la triade barbarica, cosiddetta "barbarica" perché "barbari" erano considerati dai romani i popoli del nord Europa. La triade barbarica è composta da carne, burro e latte: un modo di mangiare antitetico a quello mediterraneo.
Le organizzazioni internazionali oggi ci dicono che lo stile di vita e il modo di mangiare mediterraneo è importante. Secondo l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), il modo mediterraneo di mangiare è sanissimo, porta a una vita molto lunga, quindi aumenta la longevità; secondo la FAO (Organizzazione delle Nazioni Unite per Cibo e Agricoltura) è un modo di produrre cibo assolutamente ecologico, cioè che ha pochissimo scarto e che consuma pochissimo le risorse del Pianeta.
Oggi, grazie a Keys, che nel 1961 è stato messo sulla copertina del "Time", che questo modo di mangiare è sano perché se nel Mediterraneo si è sempre mangiata la Dieta Mediterranea, a capire che questo modo di mangiare era sano è stato proprio lui. Ed è stato lui a dare a questo modo di mangiare sano ed ecologicamente equilibrato il nome di Dieta Mediterranea: se nel Mediterraneo si è sempre mangiato mediterraneo, nessuno lo aveva mai capito e ci è voluto un americano per ricordarcelo.


Meddiet - Il portale della Dieta mediterranea" è un progetto dell'Università degli Studi di Roma Unitelma Sapienza. Progetto realizzato con il contributo del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali – Decreto ministeriale n. 93824 del 30 dicembre 2014.

Viale Regina Elena , 295 - 00161 Roma
Tel. 06-81100288 Fax 06-6792048
P.I. 08134851008